Sanremo 2021, il riassunto della quarta serata

Ecco cos'è successo durante la quarta serata della 71ª edizione del Festival di Sanremo.

Fiorello inaugura la quarta serata del Festival di Sanremo indossando una parrucca che gli sarà utile nel corso della serata per un simpatico duetto con Amadeus. Spazio alle Nuove Proposte introdotte da una co-conduttrice d'eccezione: Beatrice Venezi, direttore d’orchestra. I quattro finalisti sono Davide Shorty, Folcast, Gaudiano e Wrongonyou. Quest'ultimo si aggiudica il premio della critica “Mia Martini”, mentre il premio “Lucio Dalla” viene assegnato dalla sala stampa a Davide Shorty. A trionfare con il 28,5% dei televoti è Gaudiano che dedica la vittoria al padre scomparso. La gara dei big (stasera votano i giornalisti della sala stampa) è aperta da Annalisa con il suo brano "Dieci", poi tocca ad Aiello con "Ora" e ai Maneskin con "Zitti e buoni". Arriva sul palco dell'Ariston Barbara Palombelli che introduce Noemi con la sua "Glicine" e Orietta Berti con "Quando ti sei innamorato". Ed ecco Zlatan Ibrahimovic che presenta "Musica leggerissima" di Colapesce e Dimartino con la pattinatrice Paola Fraschini. Max Gazzè diventa per una sera Salvador Dalì mentre canta "Il farmacista", nessun travestimento per Willie Peyote e il suo brano “Mai dire mai (La locura)”, seguito da Malika Ayane e la sua "Ti piaci così". Achille Lauro mostra il suo quarto quadro, un omaggio al punk rock. Arriva in piume bianche e crinoline, anfibi e bandiera italiana. Scende le scale sulle note dell’Inno di Mameli, ad aspettarlo c'è Boss Doms. Parte una marcia nuziale e i due si baciano. Poi Lauro canta "Me ne frego", brano con cui si è presentato all'ultima edizione del Festival. A seguire interpreta "Rolls Royce" (portata a Sanremo 2019) con Fiorello in versione novello Dante in borchie e corona di spine nere in testa. 

 

REAL TIME: I TUOI PROGRAMMI PREFERITI SONO SU DISCOVERY+ 

 

SANREMO 2021, IL RACCONTO DELLA QUARTA SERATA

 

La gara riprende con La Rappresentante di Lista che canta "Amare", Madame che porta "Voce" e Arisa con "Potevi fare di più". Fiorello e Amadeus diventano "Rosario Salerno" e "Amedeo Squillo" per interpretare il celebre brano "Siamo donne", mentre Ibrahimovic chiede un applauso per tutta l'Orchestra e introduce "Fiamme negli occhi" dei Coma_Cose. Si rivede Mahmood, vincitore nel 2019, che esegue quasi tutti i suoi successi. Fasma e la sua "Parlami" precedono il monologo sulle donne italiane di Barbara Palombelli. Torna subito la musica con "Combat Pop" de Lo Stato Sociale e "Chiamami per nome" di Francesca Michielin e Fedez. Le amiche Alessandra Amoroso ed Emma Marrone duettano sulle note di "Pezzo di cuore", poi viene mandata in onda la prova generale di Irama che canta "La genesi del tuo colore". Colorano la serata gli Extraliscio con Davide Toffolo che portano "Bianca luce nera". Enzo Avitabile e i Bottai di Portico rendono omaggio al grande Renato Carosone, seguiti anche da Fiorello, Amadeus e tutta l’Orchestra. La gara riprende con Ghemon e la sua "Momento perfetto" e Francesco Renga con "Quando trovo te", prima che si riveda Alessandra Amoroso che insieme a Matilde Gioli parla dei lavoratori dello spettacolo e della loro difficilissima situazione. Gio Evan canta "Arnica", Ermal Meta porta "Un milione di cose da dirti", Bugo si presenta con "E invece sì" mentre Fulminacci si esibisce con "Santa Marinella". A chiudere la gara sono Gaia con "Cuore amaro" e Random con "Torno a te". 

 

ATTIVA ORA DISCOVERY+

 

Ed ecco la classifica stabilita dai giornalisti della sala stampa:   

 

  1. Colapesce e Dimartino – Musica leggerissima    
  2. Maneskin – Zitti e buoni    
  3. Willie Peyote – Mai dire mai (La locura)    
  4. La rappresentante di lista - Amare    
  5. Ermal Meta – Un milione di cose da dirti    
  6. Noemi - Glicine    
  7. Arisa – Potevi fare di più    
  8. Irama – La genesi del tuo colore    
  9. Malika Ayane – Ti piaci così    
  10. Madame - Voce    
  11. Francesca Michielin e Fedez – Chiamami per nome    
  12. Orietta Berti – Quando ti sei innamorato    
  13. Coma Cose – Fiamme negli occhi    
  14. Max Gazzé – Il farmacista    
  15. Lo Stato Sociale – Combat Pop    
  16. Fulminacci – Santa Marinella    
  17. Annalisa - Dieci    
  18. Extraliscio e Davide Toffolo – Bianca luce nera    
  19. Ghemon – Momento perfetto    
  20. Gaia – Cuore amaro    
  21. Fasma - Parlami    
  22. Francesco Renga – Quando trovo te    
  23. Bugo – E invece sì    
  24. Gio Evan - Arnica    
  25. Aiello - Ora    
  26. Random – Torno a te

 

Questa invece la classifica generale provvisoria frutto della Giuria Demoscopica, del voto dell’orchestra e della sala stampa:   

 

  1. Ermal Meta    
  2. Willie Peyote    
  3. Arisa    
  4. Annalisa    
  5. Maneskin    
  6. Irama    
  7. La rappresentante di lista    
  8. Colapesce e Dimartino    
  9. Malika Ayane    
  10. Noemi    
  11. Lo Stato Sociale    
  12. Orietta Berti    
  13. Extraliscio e Davide Toffolo    
  14. Max Gazzè    
  15. Fulminacci    
  16. Gaia    
  17. Francesca Michielin e Fedez    
  18. Madame    
  19. Fasma    
  20. Ghemon    
  21. Francesco Renga    
  22. Coma Cose    
  23. Gio Evan    
  24. Bugo    
  25. Random    
  26. Aiello 

***  

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito!

I grandi classici di Real Time Discovery+